Osserva e scatta

Funghi: storia e scienza da un altro regno

L'esposizione, organizzata dall'Orto Botanico di Bergamo "Lorenzo Rota", dal Gruppo Micologico di Como e Cantù e da Villa Carlotta, si articola in un percorso didattico/scientifico che illustra biologia e ruolo dei funghi nei diversi ecosistemi e nella storia dell’alimentazione umana.  

  

 -- L'escursione alla ricerca dei funghi programmata per il 14 è stata annullata a causa della scarsissima presenza di funghi in questo periodo --

Il percorso inizia con la parte storica in cui viene messo in evidenza come i funghi abbiano interagito con la vita dell'Uomo, dai popoli primitivi  ai nostri tempi in cui le patologie che interessano le colture e gli alberi in diverse parti del mondo, stanno minacciando produzioni agricole e forestali. A seguire si entra nel cuore della mostra con pannelli e diorami che spiegano cosa sono i funghi, come si nutrono e la loro importante funzione per la vita del nostro pianeta, con particolare attenzione all'importanza del legame fungo-pianta; il percorso prosegue con la Bioluminescenza, la Commestibilità e con un simpatico espositore interattivo con il quale è possibile riconoscere i funghi commestibili da quelli tossici e quelli che richiedono un particolare trattamento.

Per i visitatori sarà una rara occasione per osservare i 133 modelli fungini storici dell’Orto Botanico di Bergamo, esposti decenni addietro nel Museo di Scienze Naturali e risalenti alla seconda metà dell’Ottocento.