Alpine Seminar
9·10 settembre

Data

9> 10   Settembre

Ora

Dalle 14.30 del 9 settembre

Luogo

Nuovo Ostello Curò – Valbondione

Alpine Seminar è un ciclo di conferenze che propone una lettura in quota e in ambiente alpino dei temi paesaggistici trattati dalla rassegna I Maestri del Paesaggio. Lo fa in coerenza con il tema generale il Cool Landscape declinandone però la lettura nello specifico contesto in cui opera: la montagna alpina.

Tutte le iniziative #Educational sono coordinate dal Bergamo Landscape and Garden Institute

> Scarica qui il programma dell'evento

©ph. Dimitri Salvi

Condividi su

Con il contributo di   

Con il Patricinio di             

 

Media partner      

 

In collaborazione con    

Quest’anno il titolo e il filo conduttore della manifestazione sarà “cool”, una parola inglese dai molti significati che nell’accezione classica equivale all’italiano “fresco”, o anche “freddo”, e che invece nella vulgata popolare indica un qualcosa “alla moda”, “di tendenza”, di “giusto”. Facendo leva su questo duplice significato, il seminario affronterà nella prima parte il tema dei cambiamenti climatici e nella seconda quello degli effetti e delle prospettive che tali cambiamenti, unitamente ad altri (economici, sociali e culturali), impongono e propongono oggi alla montagna. Si tratterà in particolare di come il clima sia più volte cambiato nel corso dei millenni e di come ciò abbia ripetutamente e spesso profondamente cambiato i territori che oggi abitiamo, di come la storia umana sia stata segnata dalle vicende climatiche e di come i paesaggi dell’alta montagna mostrino i segni, talvolta eclatanti, delle trasformazioni oggi in atto. Ma anche di come la montagna, sollecitata da queste e da altre trasformazioni, possa essere o divenire un luogo ove i modi di fare agricoltura e turismo, le due attività economicamente oggi più importanti, siano non solo “alla moda” e “intriganti” ma anche “giusti”, equilibrati e lungimiranti. Cioè capaci di coniugare capitale ambientale e umano.
(Stefano D'Adda)

Il Seminario avrà luogo il 9 e il 10 settembre 2017, a partire dal pomeriggio del sabato e fino la mattina della domenica, all’Ostello Curò, una straordinaria e accogliente struttura del CAI di Bergamo collocata in alta Valle Seriana al margine occidentale della Conca del Barbellino, a circa 1.900 metri di quota.

La conca del Barbellino vista dall'alto

Relatrice
Roberta Pini

Roberta Pini

9 sett. ore 15.30 - Climi, ambienti e paesaggi in epoca remota. Gli archivi naturali raccontano la storia dell'Europa e delle Alpi tra glaciazioni quaternarie e attività ...

Relatore
Daniele Lorusso

Daniele Lorusso

9 sett. ore 17.00 - Non è più il tempo di una volta. Cambiamenti climatici e vicende umane in area alpina: una lunga storia

Relatore
Claudio Smiraglia

Claudio Smiraglia

9 sett. ore 18.00 - Gli effetti del riscaldamento climatico sul paesaggio alpino con particolare attenzione alla deglaciazione

Relatrice
Maria Anna Bertolino

Maria Anna Bertolino

10 sett. ore 8.30 - Fa caldo: andiamo in montagna. Limiti e opportunità per il turismo alpino dai cambiamenti climatici

Relatore
Daniele Raselli

Daniele Raselli

10 sett. ore 9.30 - Progetto 100% Valposchiavo bio. Vivere di agricoltura sulle Alpi tutelando ambiente, paesaggio e cultura

Relatore
Claudio Smiraglia

Claudio Smiraglia

10 set. ore 11.00 - “Il paesaggio racconta: i cambiamenti climatici tra morfologia e glaciologia” (Lezione in campo, godendo dell’ambiente e dei paesaggi della ...

Maria Anna Bertolino
Dottore di ricerca in Scienze Antropologiche, Psicologiche e dell'Educazione presso la Scuola di Dottorato in Scienze Umane e Sociali dell’Università degli Studi di Torino, si è specializzata in antropologia alpina con una tesi sul paesaggio alpino e i cambiamenti demografici in atto nelle Alpi che è stata trasformata in un volume dal titolo "Eppur si vive. Nuove pratiche del vivere e dell'abitare nelle Alpi occidentali" (Meti Edizioni, 2014), vincitore del terzo premio "Virtus ad fides" promosso dall'Istituto bellunese di ricerche sociali e culturali nel 2015. Su tali argomenti ha inoltre partecipato a diversi progetti di ricerca presso alcuni dipartimenti della stessa università e, in qualità di ricercatrice per la Regione Piemonte, al progetto di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 E.CH.I. (Etnografie italo-svizzere per la valorizzazione del patrimonio immateriale). Lavora sulle tematiche dello sviluppo locale in qualità di consulente per enti pubblici e privati.

Daniele Lorusso
Daniele Lorusso ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Scienze dei Beni Culturali e Ambientali presso l’Università degli Studi di Milano, istituzione con la quale attualmente collabora in qualità di assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali. In passato ha collaborato con la CIPRA (Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi) e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) nella sede di Bologna. I suoi principali interessi di studio vertono sulla Climatologia Storica, la Geografia Storica e la Geografia del Paesaggio, dedicando particolare attenzione ai paesaggi agrari tradizionali e alla viticoltura.

Roberta Pini
Laureata in Scienze Naturali, dottore di ricerca in Scienze Geologiche, dal 2011 è ricercatore presso il CNR-IDPA di Milano. E' titolare del corso di Palinologia presso il Corso di Laurea in Scienze Naturali dell'Università di Milano. L'attività di ricerca si rivolge all'analisi di dati ecologici-stratigrafici che documentano la storia della vegetazione, degli ambienti naturali e antropici e del clima nel corso del Quaternario. Negli ultimi anni le ricerche si sono concentrate sulla storia ambientale e climatica dell'ultimo ciclo glaciale-interglaciale in nord Italia, sulla deglaciazione nell'area gardesana, sull'impatto antropico preistorico ad alta quota e sullo sviluppo degli insediamenti protourbani e urbani attraverso l'analisi di sedimenti dal sottosuolo delle città.

Daniele Raselli 
Diplomato Ing. Agr. ETH (Ingegnere agronomo con diploma del Politecnico Federale di Zurigo), Daniele Raselli è contadino di montagna e proprietario di un’azienda biologica.Certificatore esterno di prodotti biologici dell’Ente internazionale di certificazione di Bio Suisse (ICB AG), da una ventina d’anni è impegnato nei progetti di sviluppo e di pianificazione ecologica dell’agricoltura della Valposchiavo

Claudio Smiraglia
Claudio Smiraglia, già professore ordinario di geografia fisica e geomorfologia, di glaciologia e di climatologia presso il Dipartimento di Scienze della Terra “Ardito Desio” dell’Università Statale di Milano, già presidente del Comitato Glaciologico Italiano e del Comitato Scientifico del Club Alpino Italiano. Si è occupato prevalentemente di geografia fisica e di geomorfologia dell’alta montagna, in particolare dell’evoluzione della criosfera in rapporto ai cambiamenti climatici. Ha pubblicato oltre 300 articoli scientifici sulle principali riviste internazionali di settore e numerosi volumi anche divulgativi. Ha compiuto missioni nelle principali aree glaciali della Terra, dall’Himalaya alle Ande, dal Karakorum all’Alaska, dall’Africa all’Antartide.

Prenota ora il tuo posto!

La quota d’iscrizione è di € 70,00 (IVA inclusa) e prevede: pensione completa all’Ostello o Rifugio Curò (cena di sabato 9, pernottamento, colazione e pranzo di domenica 10) e 2 coffee break. 
Sono esclusi la doccia e gli extra (bar, vini speciali a tavola, ecc.), che restano se consumati a carico dei partecipanti.
I costi per i contenuti formativi del Seminario sono sostenuti dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente.

Quota ridotta a € 50,00 (IVA inclusa) per i primi 10 studenti di istituti secondari superiori e studenti universitari che si iscriveranno al seminario* (immettere il codice promozionale as-student-discount-2017).
*In caso di iscrizione come studenti, trasmettere a info@arketipos.org un documento comprovante l'iscrizione all'istituto scolastico o universitario.

Quota ridotta a € 50,00 (IVA inclusa) per i primi 5 docenti di istituti secondari superiori e di università che si iscriveranno al seminario (immettere il codice promozionale as-docenti-discount-2017).


ARCHITETTI
L’evento formativo partecipa al piano per la formazione professionale continua degli Architetti iscritti ad un Ordine provinciale con l’attribuzione di n. 6 CFP (3 CFP modulo pomeridiano del 09 sett. + 3 CFP modulo mattutino del 10 sett.).

DOTT. AGRONOMI E FORESTALI
L’evento formativo partecipa al piano per la formazione professionale continua dei dottori agronomi e dei dottori forestali con l’attribuzione di n.1 CFP (n. 0.5 CFP per il sabato 9 sett. e 0,5 CFP per domenica 10 sett.) ai sensi del Regolamento per la Formazione prof. Continua del CONAF 3/2013.

Si ricorda ogni professionista che necessita di CFP di provvedere alla compilazione del modulo predisposto durante la preregistrazione e di firmare (entrata e uscita) i moduli cartacei che verranno messi a disposizione dall'Organizzazione. 
Eventuali firme mancanti comporteranno la non assegnazione dei CF.

Organizzato in collaborazione con